Articoli di: maggio 2017

Caro Lei, ecco un trucco per rendere più dolce la giornata

img00226-20131205-0800

Caro Lei, caro sconosciuto, sorridi! Mi vedi sorridere e fuggi lo sguardo, anzi ti innervosisci di più se mi vedi serena e pacifica? E’ mattina, è sera, ho dormito oppure no, sono stanca per una giornataccia in ufficio oppure mi sono appena svegliata da un’insolita nottata di sonno, ma comunque ti sto sorridendo. Sorrido perché la vita mi ha dato e mi sta dando tanto, e a te? sei sicuro di essere davvero infelice? Ti vedo caro Lei, nella tua auto

Non si piange mai in coppia: onore alla moglie di Totti

ilary-blasi

Mentre io grondavo di lacrime davanti al tv, mia moglie, simile a un’ascolana Ilary Blasi, correva, come sempre, in su e in giù per la casa, in “tutt’altre faccende affacendate”, lanciandomi anche sguardi di incomprensione. Io facevo il giro della casa piangendo abbracciato ai miei figli, mia moglie ci seguiva sistemando il disordine che lasciavamo nelle stanze. Onore al Capitano (ne ha parlato qui Pasquale) ma onore anche a sua moglie che oggi in tanti cercano di interpretare per quei

Grazie di tutto, Francesco!

sale_175255

Si può tranquillamente sostenere che ieri sera si è chiuso un altro pezzo importante di un’epoca ormai lontana nella storia del calcio. Un’epoca che si chiuderà definitivamente quando le scarpette al chiodo le appenderà Gianluigi Buffon. Ieri ha lasciato il calcio Francesco Totti. Nonostante nel passato abbia mal sopportato la sua tracotanza, oltre al fatto che lui abbia avuto durante la sua carriera diverse uscite a dir poco vergognose (la palma va allo sputo in faccia a Poulsen durante l’Europeo

Jogging per il corpo o per l’anima?

jogging

Infilare le scarpe, gli auricolari ed entrare in un bosco. Le maestose ombre, la quiete, la musica che via via si insinua nella orecchie, un senso di libertà interiore, diversa, che ti rende padrone di te stesso. Parti così, con un piccolo passo che presto si fa veloce. Il sudore ti bagna le tempie, il cuore batte forte, il dolore alle gambe non lo senti neppure  mentre i Beatles suonano per te : “you better run for your life if

Ancora una riflessione su Manchester…

18582288_10211193892996014_8754362907374219776_n

L’ennesimo attentato, l’ennesima strage di innocenti. Stavolta ad essere coinvolti sono specialmente bambini, adolescenti, esseri umani che non sanno minimamente la causa per cui son morti: ignorano il terrorismo, ignorano cosa significhi “strategia del terrore” e non sono a conoscenza delle rivendicazioni pseudoreligiose/pseudopolitiche. Questo mi porta a pensare che se i terroristi dovessero iniziare a puntare ai bambini, l’Europa Unita s’accorgerebbe davvero cosa significhi subire attacchi terroristici come in Cecenia, in Siria, in Palestina o nell’ex Jugoslavia dove buona parte

Quando un uomo muore

fb_img_1495606168959

Era un maggio caldo e di festa a Civitavecchia dove ero con la mia famiglia dal giorno 15. Mio padre, sindacalista da una vita, ci portò con lui poiché impegnato nell’organizzazione e nello svolgimento della Prima Festa dell’Ulivo. Il luogo in cui si svolse era un parco un po’ desolato ma in poco tempo, grazie allo spirito e alle buone intenzioni, nonché all’ospitalità del gruppo di lavoro, quel prato un po’ brullo fiorì di occasioni di scambio culturale, opinioni politiche

Claudio va in pensione e con lui un pezzo di me

caffe-corretto

Si chiama Claudio, enologo 63enne di una società cliente di Roma, e mi comunica che a giorni andrà in pensione. Cambio programma e corro a salutarlo in azienda per la nostra ultima chiacchierata davanti alla macchinetta del caffè e per la correzione con la loro Sambuca. Negli anni abbiamo si parlato di strumenti Gibertini ma anche di politica, calcio, vita, famiglia, di tutto. Non abbiamo quasi una idea in comune: veniamo da due mondi opposti però capaci di guardarsi negli

Un abbraccio ai piccoli di Manchester

18582442_1460298990702018_1052320262480256926_n

Pubblico una nota di don Andrea Lonardo, direttore dell’Ufficio Catechistico di Roma in relazione al nuovo, tragico attentato di Manchester   Il terrorismo, ed in particolare quello suicida, non ha lo scopo di infliggere danni al presunto “nemico” – tragicamente i suoi risultati sono irrisori se considerati quantitativamente – bensì di rinforzare l’ideologia del gruppo che uccide, gruppo che si sentirebbe altrimenti sconfitto. E’ la chiara attestazione di un gruppo che non ha idee e che cerca di mascherare con

I luoghi conosciuti sono lo specchio dell’anima

specchio

Ci sono luoghi che ti hanno visto crescere e che poi sono cesciuti con te, che ti hanno visto sperimentare ed imparare, di cui hai sentito il respiro. Sono i luoghi di cui conosci ogni pianta, ogni fronda, ogni ramoscello, ogni filo di erba e loro conoscono te, sono la memoria dei tuoi ricordi, la cassaforte dei tuoi segreti, il baule delle tue emozioni, ritornare in questi è come guardarsi alla specchio e vedere la tua parte più intima, più

E per la Prima Comunione in regalo Whatsapp

chat-with-jesus

Abbiamo ceduto anche noi. Annoverateci nel gruppo di quei genitori che poi cedono, che barcollano sotto i colpi dell’insistenza dei figli, che non ce la fanno a tenere duro fino a…. alla prima media. Quando non hai figli sei convinto che il cellulare glielo comprerai non prima dei 18 anni. Poi quando hai figli e arriva la Prima Comunione ti accorgi che con le mance il tuo ragazzo si può comprare da solo anche l’ultimo modello di Iphone che tu hai

« Articoli precedenti